Alla scoperta di Milos tra spiagge incredibili, villaggi pittoreschi, paesaggi lunari contornati da scogliere e grotte nascoste. Milos è un’isola delle Cicladi ancora autentica, dove i ritmi lenti sono dettati dalla natura, dal Meltemi che soffia incessante, dalle maree che hanno scolpito le rocce, dai pescatori che sciolgono le reti nei porti e dalle barche che si lasciano cullare da un mare dalle mille sfumature.
In ogni angolo Milos regala un’emozione, ogni spiaggia è una diversa scoperta e non sarà sufficiente una sola settimana per esplorarla tutta!

milos spiagge

Come arrivare a Milos

Milos è facilmente raggiungibile via traghetto dalle altre Cicladi o dal Pireo. Avendola inserita in una vacanza che ha toccato Ios e anche Santorini consiglio di raggiungerla proprio da quest’ultima, in circa due ore e mezza di traversata sarete a destinazione. In alternativa Milos ha anche un piccolo aeroporto che è collegato ad Atene e da cui potrete prendere un volo interno.

5 cose da fare a Milos

  1. Vedere il tramonto dall’Utopia Caffè di Plaka o nella pace di Pollonia
  2. Tuffarsi dalle rocce bianche della spiaggia di Sarakiniko
  3. Fare un’escursione in barca per vedere la splendida Keliftico Beach
  4. Rilassarsi in una delle spiagge a sud dell’isola dove il mare è cristallino
  5. Passeggiare nel piccolo villaggio di pescatori di Klima ammirando le Syrmata colorate
Tramonto a Pollonia
Tramonto a Pollonia

Milos spiagge da vedere

Sembra che a Milos ci siano più di 70 spiagge, certo non tutte sono accessibili o facilmente raggiungibili però regalano delle sfaccettature uniche. Grazie all’origine vulcanica dell’isola la varietà dei colori delle spiagge è incredibile, può capitarvi sabbia bianca e finissima per poi ritrovarvi tra rocce ramate e scogliere calcaree. Se il Meltemi soffia, cosa con cui dovrete convivere, le spiagge a sud sono l’ideale perché meno esposte ai venti e sono tutte molto belle. Alcune sono attrezzate, altre sono libere e selvagge, potrete stendervi davanti ad uno dei mari più belli mai visti, ascoltare il rumore delle onde, nuotare tra i mille pesci su fondali che degradano dolcemente. La parte ovest di Milos non ha una rete stradale che permette di accedere con facilità al mare e risulta più impervia, per cui l’ideale è avere a disposizione una jeep.

Milos spiagge

Sarakiniko

Sarakiniko è una spiaggia imperdibile, con le sue rocce bianche erose dal vento e dal mare regala uno spettacolo unico. L’aspetto è quasi lunare, le formazioni rocciose sembrano scolpite e il mare verde smeraldo si riflette sulle pareti delle scogliere e delle grotte create nel tempo. Sarakiniko è facilmente raggiungibile e vi permette anche di parcheggiare senza problemi. Consiglio però di andarci il mattino presto perché essendo così particolare è molto frequentata e inoltre nel pomeriggio stendersi sulle rocce bollenti diventa un po’ complicato!

Sarakiniko
Sarakiniko

Milos spiagge da non perdere: Firopotamos beach

Tra le spiagge di Milos da vedere anche Firopotamos beach si trova nella parte nord, non è una spiaggia molto grande ma ha una particolarità: le Syrmata. Così sono chiamate le tipiche case dei pescatori, costruite proprio in riva al mare con le loro finestre azzurre fanno da cornice ad un mare trasparente e calmo. Parte della spiaggia è attrezzata e troverete beach bar e taverne.

Milos spiagge firopotamos
Firopotamos Beach

Milos dove mangiare

Medusa a  Mantrakia: posto carino in riva al mare, servizio veloce, si mangia molto bene e con buoni prezzi, non si può prenotare quindi potreste avere un po’ di attesa.
Enalion a Pollonia: taverna che si trova sul viale principale, si mangia sotto una pergola e il cibo è buonissimo, dal pesce ai semplici antipasti è tutto eccellente.
Astakas a Klima: se volete mangiare a meno di un metro dal mare questo posto fa per voi. È una location insuperabile per cenare al tramonto. Il prezzo un po’ più caro è giustificato dalla location.

Milos cosa vedere

Tra le cose da vedere a Milos non dovete perdere il centro abitato di Plaka. Questo insieme di case bianche arroccate sulla collina è la classica cartolina delle Cicladi. Un intersecarsi di strette stradine che di sera si riempiono di vita, con i tavoli delle taverne e le buganvillee che colorano il centro, regalando un ottimo punto panoramico verso il mare blu. Vi consiglio di visitare anche Pollonia, all’estremo est dell’isola, che è stato anche il villaggio che ho scelto per soggiornare a Milos. L’ho trovato un luogo di pace, il silenzio e la tranquillità vi faranno assaporare appieno i ritmi dolci di quest’isola meravigliosa e dei suoi tramonti dorati.

In ultimo visitate anche il villaggio di Klima, uno degli scorci più affascinanti e pittoreschi di Milos. Le Syrmata che si affacciano sul mare sono di tanti colori diversi e si trovano a ridosso delle grotte naturali di questa parte dell’isola. Una fotografia dal profumo di mare che porterete per sempre nel cuore.

Syrmata a Milos
Syrmata a Milos

Notagrazie del contributo per questo articolo ad Alessandra T.