Di questo paese si conoscono le mete più tradizionali come Dublino o le Cliffs of Moher ma cosa visitare nel resto dell’Irlanda? E’ il paese perfetto per chi ha bisogno di entrare in contatto con la natura i posti da visitare sono veramente tanti. Se avete 7 giorni a disposizione potreste veramente fare un tour dell’Irlanda completo, invece se disponete di pochi giorni ma volete spostarvi da Dublino, seguite i punti più interessanti fino a Kilkenny. I periodi migliori per visitare l’Irlanda sono la primavera, tra aprile e maggio, e il mese di ottobre. In autunno le piogge sono più scarse rispetto all’estate e i colori della natura diventano veramente incredibili.

Cobh Irlanda
Cobh

Cosa visitare in Irlanda partendo da Dublino

  • Wicklow Mountains
  • Glendalough
  • Kilkenny
  • Cashel
  • Cork
  • Cobh
  • Kinsale
  • Kilkee
  • Loop Head

Posti da visitare in Irlanda: Wicklow Mountains e Glendalough

Tra i posti da visitare in Irlanda vi consiglio il parco nazionale delle Wicklow Mountains, che dista circa un’ ora e mezza da Dublino. Il parco è un insieme di altopiani e colline ricoperti di erica, ginestre, boschi e torba. Potrete fare trekking e seguire i percorsi consigliati, nel sito web del parco è a disposizione anche una guida scaricabile.
Lo trovo un luogo molto spirituale, regna una pace che solo la natura sa regalarci. Fermarsi alle rovine del monastero di Glendalough, tra le croci celtiche e il sentiero che conduce ai due laghi è veramente magico…fate e folletti immaginari vi accompagneranno sussurrandovi con la voce del vento i misteri di una terra senza tempo.

Glendalough in irlanda
Glendalough

Cosa vedere in Irlanda: Kilkenny e la Rock of Cashel

Proseguendo nello scoprire cosa visitare in Irlanda passiamo alla contea di Tipperary dove troviamo la Rock of Cashel. Questo importante sito archeologico di trova su un ammasso roccioso, circondato da verdi prati dove pascolano pecore e cavalli. Salendo potrete visitare la torre rotonda, la cappella e quel che resta della cattedrale di Saint Patrick. L’emozione più forte però secondo me è camminare tra le croci celtiche del cimitero, dove il muschio si insinua tra la pietra e da dove potrete guardare spettinati dal vento l’infinita meraviglia verde della mia Irlanda.
Vicino alla Rock of Cashel potete fare sosta a Kilkenny. Questa è una piacevole cittadina con un bellissimo castello e molti negozi di artigianato locale. Il piccolo centro offre dei pub caratteristici dove poterete assaggiare un’ottima birra “Kilkenny”.

Rock of Cashel

Cork, Cobh e Kinsale tra i posti da visitare in Irlanda

Cork è la seconda città più importante in Irlanda e offre molte cose da vedere, anche nei suoi dintorni, é assolutamente da visitare. E’ una città molto tranquilla e raccolta ma con una spiccata vivacità che fin da subito si rispecchia nei palazzi colorati del centro, così diversi da quelli di Dublino di mattoni rossi. Il centro di Cork non è molto grande e si visita tranquillamente a piedi, con una bella passeggiata potrete scoprire questa città e i suoi angoli più caratteristici.
La cosa più simpatica secondo me è l’English Market, che è presente a Cork dalla fine del 1700. In questo mercato coperto non solo potrete comprare i prodotti tipici locali, pesce e verdura fresca ma potrete anche gustare tutto questo nei vari locali all’interno.

Università di Cork
Università di Cork

Da visitare in Irlanda vicino a Cork il Blarney Castle, un castello medioevale circondato da un giardino con un laghetto, alberi secolari e grotte nascoste. Poco lontano da Cork anche la cittadina di Cobh è una visita che dovete fare. Cobh si affaccia sull’oceano e accoglie l’Heritage Centre in memoria di tutti gli irlandesi che lasciarono il loro paese per le americhe; proprio qui infatti il Titanic partì per il suo primo e ultimo viaggio. Sempre lungo la costa se riuscite fermatevi a Kinsale è un villaggio interessante, molto turistico e ben curato, un’ottima tappa per trascorrere qualche ora sull’oceano e magari approfittare di uno dei tanti ristoranti per un pranzo di pesce.

Blarney Castle irlanda
Blarney Castle

Cosa visitare in Irlanda: Kilkee e Loop Head

L’ultimo suggerimento su cosa visitare in Irlanda riguarda Kilkee, una piccola cittadina della contea di Clare che si affaccia sull’oceano. Il paese si raccoglie intorno alla bella spiaggia di sabbia, protetta dalla baia e dalla scogliera. Troverete tanti caffè e piccoli ristoranti caratteristici dove fare uno spuntino o pranzare con un ottimo fish and chips.
La cosa più bella è però la passeggiata sulle scogliere. Prendete la stradina asfaltata verso il Diamond Rocks Cafe e proseguite in questo splendido paesaggio incontaminato. E’ vero che le scogliere non sono altissime però il panorama e la pace che trasmette questo luogo è veramente unico.
Lasciando poi Kilkee vi aspetta una strada panoramica in una parte d’Irlanda selvaggia e ancora incontaminata, dove oceano e verdi scogliere vi faranno compagnia portandovi lontano dalla quotidianità.
Il punto finale di questo percorso è il faro di Loop Head, un luogo veramente particolare dove potrete anche decidere di trascorrere una notte. Nel faro infatti è possibile alloggiare e credo sia un’esperienza da provare: trovarsi lì in mezzo al nulla, tra la forza del vento e quella del mare può regalare emozioni indimenticabili. Buon viaggio in Irlanda!

Faro in Irlanda
Faro Irlanda